Il candidato a sindaco Eugenio Guarascio ha incontrato una folta delegazione della Costituente per Lamezia presieduta dall’avvocato Antonio Mazza. Un confronto sui temi più importanti che riguardano il futuro della città in vista delle elezioni comunali del 10 novembre. In apertura, l’avvocato Mazza ha spiegato come è nata l’idea di costituire un gruppo di lavoro che si occupasse dei temi dello sviluppo della città. Quindi il varo della Costituente per interloquire con le istituzioni per dare voce alle richieste dei cittadini, superando gli steccati e programmando dei tavoli tecnici con esperti nei singoli settori di competenza.
Un lavoro di tipo sussidiario è stato definito dai promotori da portare “in dote” a chi sarà indicato dagli elettori a guidare la città. Il candidato a sindaco Eugenio Guarascio, dopo avere ringraziato gli esponenti della Costituente per l’invito, ha dichiarato la sua completa disponibilità ad accogliere ogni tipo di suggerimento e indicazione, esprimendo il suo apprezzamento per l’iniziativa e la disponibilità all’ascolto. Guarascio, nel contempo, ha ribadito “il ruolo centrale che deve avere Lamezia nel contesto calabrese”, impegnandosi fin da subito a mettere mano al “decoro urbano, al Psc, ai problemi che riguardano le periferie, alla questione rom, alla macchina comunale”. Sono stati inoltre individuati progetti da attuare per poter offrire occasioni di lavoro, a cominciare dall’utilizzo di “10milioni di euro disponibili per quanto riguarda le politiche sociali”.

Non ci sono ancora commenti

Lascia un Commento

Your email address will not be published.